Trasparenza - SINPEC look the future no stop power

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trasparenza

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA:
 
 
Termini di consegna: sono sempre riferiti a giornate lavorative ed hanno carattere puramente indicativo. Eventuali ritardi non possono dar luogo, da parte del Cliente, a pretese di refusioni di danno o penalità, ne a risoluzione, anche se parziale, del contratto. Nessuna responsabilità potrà essere addossata alla nostra Azienda per disguidi o ritardi del vettore incaricato del trasporto.
 
 
Spedizione: la merce, adeguatamente imballata, viene spedita con il mezzo ritenuto più idoneo, salvo diversa indicazione del Cliente. La merce si intende venduta franco il nostro magazzino e viaggia a rischio e pericolo del Cliente anche se venduta franco destino. Sia il venditore che la Fabbrica costruttrice non assume nessuna responsabilità per furti, manomissioni, avarie di merce durante il trasporto. I reclami relativi, quindi, dovranno essere rivolti soltanto al vettore. Eventuali assicurazioni sul trasporto dovranno essere stipulati a cura del Cliente. Per la spedizione verrà applicata la tariffa aggiornata del corriere scelto.
 
 
Difetti e reclami: il Cliente, all’atto del ricevimento della merce è tenuto a controllare attentamente la rispondenza con quanto riportato sul documento di trasporto e, a verificare l’integrità degli imballi. In caso di discordanze o difetti immediatamente rilevabili, deve fare riserva scritta sul documento di trasporto, facendone controfirmare la copia al vettore. Le merci devono essere successivamente controllate con la massima accuratezza, per accertare la loro idoneità all’uso. Decorsi 8 giorni dalla data del ricevimento, il Cliente decadrà da qualsiasi diritto di reclamo per vizi di qualità. In caso di tempestivo reclamo le merci dovranno essere tenute integralmente disponibili per le constatazioni. Il Cliente non potrà farne uso o manometterle, neppure in parte, senza l’autorizzazione della nostra Azienda, pena la decadenza del diritto di reclamo. Quando la Fabbrica costruttrice riconoscesse fondata la contestazione, non avrà altro obbligo che quello di sostituire le merci, compatibilmente con le disponibilità del momento, con esonero da qualsiasi ulteriore responsabilità. Le merci da sostituire, dovranno essere restituite totalmente integre, con il mezzo ritenuto più conveniente dalla nostra Azienda.
 
 
Resi: si accettano resi di materiale non conforme all’ordine o da riparare in garanzia. I resi possono venire effettuati solo previa autorizzazione da parte dell’azienda, devono indicare il numero di rientro e devono viaggiare nel loro imballo originale.
 
 
Garanzia: tutti i nostri prodotti nuovi sono coperti dalla garanzia di conformità di legge, dalla data di fornitura salvo diversi accordi.
Durante il periodo di garanzia la Fabbrica costruttrice si impegna a riparare e/o sostituire le parti difettose, nel più breve tempo possibile. Tutti i trasporti (per e dal Centro di Assistenza più conveniente) relativi alle operazioni di garanzia sono a carico, rischio e pericolo del Committente.  E’ possibile la garanzia on-site a pagamento.
La garanzia decade in caso di manomissione della merce e nel caso di installazione ed uso non corretti.  

 
Supporto alla vita: Nessuna delle Ns. apparecchiature è adatta per l’utilizzo al supporto della vita senza altre adeguate precauzioni.
 
 
Prezzi: i prezzi debbono intendersi accettati al conferimento dell’ordine, da parte del Cliente.


Cause di forza maggiore: eventuali scioperi, guerre, epidemie si intendono come casi di forza maggiore che autorizzeranno alla sospensione del contratto.
 
 
Responsabilità: Sia il venditore che la Fabbrica costruttrice non rispondono dei danni che potrebbero derivare a persone o cose dall’uso di prodotti della Ditta produttrice, anche se tali danni derivassero da difetti di costruzione.
 
 
Per qualsiasi divergenza o contestazione il foro competente è quello della provincia della Ditta produttrice.



TRASPARENZA E PUBBLICITÀ – L.124/17
Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità. Legge 4 agosto 2017, n. 124 – art. 1, commi 125-129  

DENOMINAZIONE
SOGGETTO EROGANTE
SOMMA INCASSATA
DATA INCASSO
CAUSALE
(norma o titolo alla base dell’erogazione)  
INPS600,0025/05/2020INDENNITA ART. 28 DL 18 2020
(CONTRIBUTO EMERGENZA COVID-19)
AGENZIA DELLE ENTRATE
6.895,0014/07/2020CONTRIBUTO ART. 25 DL N. 34 DEL 2020
(CONTRIBUTO EMERGENZA COVID-19)

CATA ARTIGIANATO FRIULI VENEZIA GIULIA
8.000,00
10/09/2020
ART. 55BIS-LR 12/2002 / Domanda n 164/T20/PN
(AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO)
CONTRIBTI RICEVUTI ANNO 2020 - P.IVA 01752340933 / A.D. LINO PECORARO C.F. PCRLNI74T20G888M
 
Torna ai contenuti | Torna al menu