GRUPPO DI CONTINUITÀ CERTIFICATO CEI 0-16 - SINPEC look the future no stop power

Vai ai contenuti

Menu principale:

GRUPPO DI CONTINUITÀ CERTIFICATO CEI 0-16

Prodotti > Gruppi di Continuità > Applicazioni speciali



I gruppi di continuità VFI per cabina di SINPEC POWER SYSTEM sono certificati con requisiti a totale rispetto della Norma CEI 0-16.
Sono dedicati all’ alimentazione dei servizi ausiliari nelle cabine e sono stati realizzati appositamente per questa particolare funzione.
Rispetto a tutti i gruppi di continuità cei 0-16 in commecio i nostri prododotti sono stati progettati con elementi strutturali che resistono a condizioni climatiche estremamente difficili, quali temperature e tassi di umidità particolarmente elevati.

Sono realizzati atti a garantire un autonomia di 60 minuti per un normale ausiliare da cabina, mantenendo nella autonomia stessa il 30% di riserva di carica, dedicata alla riattivazione delle protezioni DG e PG in caso di lunghi disservizi.
La riserva del 30% di carica viene mantenuta meccanicamente tramite un interruttore posto nel retro del gruppo di continuità (vedi foto).
Sono, inoltre, inclusi dei contatti liberi NC/NA per varie segnalazioni di allarmi a distanza, con possibilità ad esempio di collegare un lampeggiante o una sirena fuori dalla cabina; è compresa la predisposizione per una futura installazione di armadi espansione autonomia.

Sui gruppi di continuità di potenza maggiore (da 3Kva) c'é l'opzione di remotare i comandi di riserva carica, spegnimento, riavvio e vari segnali di allarme, a distanza attraveso un Controllore a Logica Programmabile già in uso nel sistema esistente o eventualmente da prevedere nella progettazione dell'impianto (vedi foto), oltre alla possibilità di estendere le autonomie a livelli molto elevati.




Nello schema sottostante vengono illustrate due tipi di installazione, quella standard (solo gruppo di continuità dedicato in cabina) e quella top security.
Nell' installazione top security viene inserita un unità di commutazione statica SINPEC sia automatica che manuale per avere una linea di riserva parallela, che garantisce la continuita di alimentazione in caso di disservizi causati da guasti, sostituzioni o manutenzioni ordinarie del gruppo di continuità; volendo sulla linea di riserva si può introdurre un generatore elettrico.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu